Akane Teshigahara Ikebana Sogetsu“Perché fai la disposizione dei fiori?”
“Perché mi piacciono le piante.”
“Perché in futuro voglio diventare un insegnante di Ikebana.”
“Perché mi piace la parte creativa.”
Penso ci siano varie risposte.
Qualsiasi sia la ragione, per favore non dimenticate che quando disponete i fiori state guardando dentro il vostro cuore.
Il cuore di chi compone si riflette nell’ikebana.
Se volete fare composizioni migliori, è necessario, insieme a migliorare le vostre abilità e acquisire più conoscenza dell’Ikebana, provare a incrementare i vostri punti forti e compensare le vostre mancanze guardando dentro voi stessi.
Ikebana non ha fine in quanto promuove l’autosviluppo per tutta la vita attraverso lo studio con i fiori.
Mi sono impegnata nell’insegnare Ikebana ai bambini per sostenere la loro crescita mentale.
A lezione, prima di insegnare le conoscenze e le tecniche di Ikebana, chiedo loro: “Cosa volete fare soprattutto?”.
Cercando la risposta ogni bambino inizia a guardare dentro di sé ed eventualmente fare proposte.
Provo piacere nel fare questo e anche delle possibilità nascoste dell’Ikebana quando vedo i bambini, che inizialmente non potrebbero esprimere bene se stessi, e ora con i loro occhi scintillanti con eccitazione, fare una composizione inserendo onestamente i loro sentimenti.
Per favore mettete il vostro cuore nella vostra composizione.
I pensieri incorporati nelle piante sono qualcosa di universale.
A prescindere dalle differenze in nazionalità, razza, o lingua, le persone devono avere una comunicazione reciproca cuore a cuore attraverso l’Ikebana che mostra i loro veri sentimenti.
Con il vostro stile personale di Ikebana, offritevi nella comunità, nella società e nel mondo.
Credo che l’Ikebana aprirà per tutti un nuovo futuro.
Akane Teshigahara – Iemoto (Maestro Principale/Capo Scuola – Scuola Sogetsu) – “Tratto da Textbook Sogetsu”